Mercoledì 20 Marzo 2019 - 18:39
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Cronaca Incendio di Via Caruso: picco di diossine per 18 ore

Incendio di Via Caruso: picco di diossine per 18 ore

I monitoraggi proseguiranno anche nella giornata di oggi. Nuova intervista al direttore di Arpae, Stefano Forti

Lascia un commento | Tempo di lettura 117 secondi Modena - 08 Mar 2019 - 07:24

Si sono rilevate diossine nell’aria nelle ore successive al propagarsi dell’incendio di domenica sera nell’area trattamento rifiuti di Hera in via Caruso a Modena. Concentrazioni superiori rispetto a quelle indicate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità in particolare tra le 23 di domenica sera e le 17 di lunedì.

“Nei punti di monitoraggio non sono state rilevate variazioni sostanziale per la formaldeide -chiarisce il direttore di Arpae Modena Stefano Forti intervistato da Giada Chiari- Diversamente è accaduto invece per diossina e IPA: nelle 15 ore dal momento in cui l’incendio è scoppiato e fino a quando i vigili del fuoco non ne hanno perso possesso, si vedono, in effetti, dei quantitativi di diossine  più alti di quelli che normalmente misuriamo in quella zona. Il campionamento effettuato successivamente ha invece mostrato valori rientrati nella norma, quindi tipici della zona e del periodo invernale. Insomma, l'aumento dei valori è stato limitato alle ore più critiche dell’incendio".

La breve esposizione a questi inquinanti, rassicura Arpae, non dovrebbe comunque essere stata tali da provocare disturbi cronici nocivi nella popolazione. Certo è che, obiettiamo noi, nonostante i dati parlino di variazioni dei livelli di diossina solo per qualche ora, la puzza di plastica bruciata è stata ben percepibile in tutta Modena per circa due giorni. "Quando c’è materiale che brucia in maniera incontrollata, come avviene negli incendi -conclude Forti- l’emissione di fumi c’è sempre. Noi lo percepiamo ,ma non è detto che la percezione dell’odore porti poi a determinate problematiche di carattere sanitario”.

I monitoraggi, comunque, proseguiranno anche nella giornata di oggi, così come proseguono le indagini della Procura di Modena, che al momento ha aperto un fascicolo contro ignoti per incendio doloso.


Clicca qui per leggere il cominicato stampa di Arpae sulle ultime rilevazioni




 

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Un'altra sconfitta per i ragazzi di Castori
27 Feb 2019 - 10:11
Finisce 1-0 Cosenza-Carpi ...

F1: Vettel fuori pista a Montmelò
27 Feb 2019 - 11:55
Paura per il pilota, che però esce da solo dalla monoposto ...

Calcio: stasera in campo il Carpi
26 Feb 2019 - 11:03
Alle 20.45 i biancorossi in trasferta a Cosenza ...

I principali appuntamenti sportivi del fine settimana
16 Feb 2019 - 10:09
Ieri la presentazione della nuova F1. Poi calcio e volley ...

F1: domani presentata la nuova Ferrari
14 Feb 2019 - 10:46
La diretta streaming al Mabic di Maranello ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy