Mercoledì 20 Gennaio 2021 - 00:54
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Cronaca Brexit, cosa cambia per viaggi, studio e lavoro

Brexit, cosa cambia per viaggi, studio e lavoro

Dal primo gennaio non è più possibile la libera circolazione di persone, merci, servizi e capitali tra Regno Unito e Unione europea. Informazioni al centro Europe Direct

Lascia un commento | Tempo di lettura 117 secondi Modena - 11 Jan 2021 - 09:10

L’Erasmus nel Regno Unito? Non sarà più possibile. E anche studiare in un’università britannica diventerà molto più difficile e costoso. Per un weekend a Londra, dal prossimo ottobre sarà necessario il passaporto e chi pensa a un trasferimento per lavoro dovrà procurarsi un visto; aumenteranno i controlli doganali sulle merci e le imprese che vogliono commerciare al di là della Manica dovranno dotarsi di un nuovo documento, l’Authorized economic operator. Sono alcuni dei cambiamenti nelle modalità di viaggio, di studio e di lavoro nel Regno Unito con i quali dall’1 gennaio 2021 si devono confrontare anche i cittadini italiani dopo che la Brexit è diventata effettiva. Dal canto loro, i sudditi di Sua maestà che vivono in Italia trovano certificata l’uscita dalla UE anche attraverso la patente di guida: quella britannica, infatti, dall’inizio dell’anno, è considerata come extracomunitaria.  Chi fosse interessato a saperne di più sulla Brexit e sui cambiamenti che ne sono derivati può contattare il Centro Europe Direct del Comune di Modena, in piazza Grande 17 (tel: 059 203 2602; mail: europedirect@comune.modena.it) o seguire gli aggiornamenti pubblicati sulla pagina dedicata del sito del Comune (www.comune.modena.it/europe-direct).  Le conseguenze della Brexit e del Trade and cooperation agreement sono però tuttora in evoluzione ed è fondamentale, per chi è interessato per esempio a un viaggio o deve proseguire un rapporto commerciale o di lavoro, mantenersi aggiornato attraverso i canali ufficiali: per le procedure e i documenti richiesti, l’Ambasciata d’Italia a Londra (https://amblondra.esteri.it); per le informazioni sull’accordo, il sito della Commissione europea (https://ec.europa.eu/commission/presscorner/detail/it/IP_20_2531).

 

 

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Formula Uno: torna il Gran Premio di Imola, sarà il 18 aprile 2021 all'Autodromo 'Enzo e Dino Ferrari'
12 Jan 2021 - 14:34
La stagione non partirà più come di consueto dal Gp d'Australia, ma dal Bahrein il 28 marzo ...

A San Geminiano la Corrida diventa virtuale e social
12 Jan 2021 - 14:44
La tradizionale gara podistica prenderà vita il 30 e 31 gennaio con le corse in solitaria degli appassionati fotografate e ...

Domani alle 15,45 amichevole in famiglia per Modena Volley
07 Jan 2021 - 16:42
La diretta su Facebook ...

Volley: Dragan Stankovic, “Dal match del 12 con Piacenza alzeremo il ritmo per la volata verso i Playoff e la Coppa Italia”
05 Jan 2021 - 15:28
Ad inizio anno Stankovic ha tracciato anche un bilancio dei primi mesi della stagione  ...

A Modena i campionati italiani assoluti di mezzofondo
14 Oct 2020 - 14:50
Sabato 17 e domenica 18 ottobre, al Campo comunale di atletica la Festa dell’Endurance organizzata dalla Fratellanza, con ol...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy