Mercoledì 20 Marzo 2019 - 18:54
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Cronaca Zona Pomposa: i residenti di via Ramazzini chiedono l'intervento del Sindaco

Zona Pomposa: i residenti di via Ramazzini chiedono l'intervento del Sindaco

A creare problemi un negozio etnico

Lascia un commento | Tempo di lettura 114 secondi Modena - 12 Mar 2019 - 11:31

Zona Pomposa, in centro storico a Modena. Qui sono tanti i locali notturni che hanno riportato in auge quest’area del centro, ma c’è un negozio etnico in via Ramazzini che pare creare non pochi problemi ai residenti. Una giovane donna che risiede in zona (e vuole rimanere anonima) ci ha scritto: qui l’intervista realizzata da Chiara Tassi…

“Quel negozio gestito da pakistani ed aperto solamente la sera sta creando non pochi problemi, e da tempo, tanto che ho saputo che chi vive li da prima di me ha fatto anche delle petizioni per chiederne la chiusura. Ci sono continuamente schiamazzi fino alle 5 del mattino che non ci fanno dormire, ci sono risse, spaccio e consumo di stupefacenti”.

L’ultimo, grave, episodio è avvenuto lo scorso 8 marzo, e a raccontarlo è proprio la residente: “E’ accaduto intorno alle 19.30: alcuni uomini davanti al negozio hanno iniziato a litigare, uno di questi ha estratto un coltello con una lama di circa 20 cm e si è avventato al collo di un altro. Se non fosse intervenuto un terzo uomo a trattenerlo, lo avrebbe sgozzato. La lite è poi proseguita con alcune persone che si sono asserragliate dentro al locale, mentre altre, restate fuori, hanno spaccato a calci e pugni la vetrata, il tutto mentre volavano bottiglie di vetro. Ho paura: se in quel momento fossi passata di lì, che cosa sarebbe accaduto? La situazione sta degenerando a livelli paurosi”.

Avete fatto –gli chiediamo- segnalazione alle forze dell’ordine perché ci siano controlli nel negozio?

“Settimanalmente –puntualizza- chiamiamo le forze dell’ordine, che quindi sanno benissimo che cosa succede li. E’ il sindaco che ha la responsabilità di occuparsi dell’incolumità dei propri cittadini. Tra l’altro c’è una telecamera che riprende proprio la zona quindi, se ci fosse la volontà, si potrebbe anche registrare una serie di cose che avvengono. Non so però come mai ma anche quando ho io stessa subito un furto e ho chiesto di poter visionare le immagini, mi hanno detto che non era possibile farlo”.  

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Un'altra sconfitta per i ragazzi di Castori
27 Feb 2019 - 10:11
Finisce 1-0 Cosenza-Carpi ...

F1: Vettel fuori pista a Montmelò
27 Feb 2019 - 11:55
Paura per il pilota, che però esce da solo dalla monoposto ...

Calcio: stasera in campo il Carpi
26 Feb 2019 - 11:03
Alle 20.45 i biancorossi in trasferta a Cosenza ...

I principali appuntamenti sportivi del fine settimana
16 Feb 2019 - 10:09
Ieri la presentazione della nuova F1. Poi calcio e volley ...

F1: domani presentata la nuova Ferrari
14 Feb 2019 - 10:46
La diretta streaming al Mabic di Maranello ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy