Giovedì 17 Ottobre 2019 - 07:56
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Cronaca Strade sicure: annunciati per i prossimi giorni più controlli nel modenese

Strade sicure: annunciati per i prossimi giorni più controlli nel modenese

Intanto a Reggio record di sanzioni per guida col cellulare. "Serve un cambio culturale" ha detto il comandante della stradale di Reggio Guidone

Lascia un commento | Tempo di lettura 135 secondi Modena - 12 Jul 2019 - 11:31

Mentre nel modenese è stato annunciato, da parte della Prefettura, un aumento dei controlli sulle strade dopo gli ultimi dati sugli incidenti che vedono una crescita dei mortali in provincia di Modena nel primo semestre 2019 a Reggio i controlli “aggiuntivi” sono già iniziati. Obiettivo contrastare l’utilizzo del telefono cellulare alla guida. E i numeri parlano chiaro: in tre giorni (lunedì’, martedì e mercoledì) su 360 veicoli fermati sono state 41 le sanzioni comminate.

“Le multe non sono poche, ma sicuramente non si tratta di un fenomeno che riguarda solo Reggio Emilia –ha detto il comandante della polizia stradale di Reggio Emilia, Ettore Guidone, intervistato da Chiara Tassi - Come dico spesso, ormai si tratta di una questione “culturale” e che deve essere combattuta: le auto più moderne sono tutte dotate di Bluetooth quindi se ci si abitua a lasciare il telefono lontano dai nostri occhi la tentazione di prenderlo in mano è sicuramente inferiore”

E dell’auricolare che cosa ci dice?

“Può essere utilizzato ma su un solo orecchio. E’ vietato invece usare entrambi gli auricolari o le cuffie sonore. In questi ultimi casi, se si viene fermati, si va incontro alla stessa sanzione prevista per l’uso del cellulare alla guida, in violazione dell’articolo 173 del codice della strada”

E se si viene colti in flagrante qual è la multa?

“Ad oggi la sanzione è di 165 euro, che diventano 115 se si paga entro 5 giorni, più la decurtazione di 5 punti della patente. Se però entro due anni si commette due volte questo tipo di infrazione, si ha la sospensione della patente da uno a tre mesi. Al momento è così. Poi si sta discutendo se introdurre la sospensione immediata della patente alla prima violazione”

Che cosa vi dice chi viene fermato e beccato a trasgredire?

“Intanto va detto che non c’è una persona “tipo” che commette questo tipo di infrazione: fermiamo sia giovani che anziani, sia donne che uomini. Molti, una volta colti in flagranza, cercano di accampare scuse di telefonate importanti, a cui non si poteva rinunciare. In realtà, però, se ci fermiamo un attimo a ragionare, di telefonate veramente irrinunciabili ne abbiamo ricevute una, due nella vita. Il tempo di fermarsi o per richiamare in un secondo momento c’è sempre, soprattutto quando una distrazione alla guida può costarti la vita.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Modena volley goes green
16 Oct 2019 - 10:38
Da domenica il Palapanini sarà plastic free ...

Derby Carpi e Modena, giovedì 24 ottobre alle ore 20.45 allo Stadio Cabassi
15 Oct 2019 - 16:36
E' tutta più che emiliana la sfida tra il Carpi e il Modena, vicini di casa e nuovamente avversari nella stessa categor...

F1: Giappone; qualifiche slittano a domenica per tifone
11 Oct 2019 - 09:19
Nelle seconde libere Bottas davanti, 4° e 5° le Ferrari  ...

F1: nelle libere in Russia domina la Ferrari
28 Sep 2019 - 12:11
Leclerc davanti a Vettel ...

Calcio: chiusi gli abbonamenti al Modena
20 Sep 2019 - 08:42
Numeri di poco sotto a quelli dello scorso anno. Continua invece la campagna del Sassuolo ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy