Sabato 19 Ottobre 2019 - 11:33
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Cronaca Dai diavoli della bassa ai mostri di Bibbiano

Dai diavoli della bassa ai mostri di Bibbiano

Lascia un commento | Tempo di lettura 149 secondi Modena - 06 Sep 2019 - 10:18

Chiostro di San Pietro a Modena gremito ieri sera in occasione dell’incontro con Pablo trincia, autore dell’inchiesta Veleno e dal titolo “Dai diavoli della bassa ai mostri di Bibbiano”. Una serata per fare il punto sul sistema di affidi illeciti messo in luce dall’inchiesta Angeli e Demoni e le analogie con i fatti avvenuti 20 anni fa nella Bassa Modenese.

 

Trincia, l’inchiesta Veleno è servita anche a mettere in luce le tante analogie dunque tra i fatti di Bibbiano e quelli della Bassa Modenese…

 

Sì ci sono tanti punti di contatto, c’è coinvolta la stessa Onlus, la Hansel & Gretel, che all’epoca aveva fornito psicologi al tribunale di Modena. La cosa che mi ha stupito molto è che l’inchiesta di Bibbiano abbia avuto un’eco pazzesca, stanno spuntando fuori nuovi casa a Verona, a Parma, a Roma. Ricevo decine di messaggi di famiglie e comunità che mi chiedono di intervenire. A quanto pare questa storia ha toccato un nervo, che è quello della tutela dei bambini. Nessuno ha mai detto che la pedofilia non esista, ai pedofili bisogna dare caccia ma l’altro grande rischio per i bambini è quello di trovarsi poi di fronte dei professionisti che gli ficcano in testa dei ricordi da cui è impossibile tornare indietro.

 

Quello che è drammatico è l’aspetto economico emerso dietro agli affidi da parte dei servizi sociali e soprattutto l’assoluta mancanza di controllo…

 

E’ emerso il fatto che qui ognuno potesse fare un po’ ciò che voleva, affidare l’incarico allo psicologo che voleva, si fissavano tariffe assurde fino a 180 euro a seduta per seguire un bambino. Mi sembrano assurdità. Io mi auguro che adesso vengano presi dei provvedimenti per creare un monitoraggio vero, serio: perché tutelare i bambini significa tutelarli dai pedofili ma anche da chi ci vuole speculare e da chi crea un circuito chiuso dentro al quale i bambini si muovono e dentro al quale le famiglie non possono accedere.

 

Sui fatti della Bassa Modenese che hai approfondito con l’inchiesta Veleno, che idea ti sei fatto? Alla base di tutto c’è stato un errore nelle indagini?

Penso che le indagini siano state fatte male, ma una volta che dei bambini erano stati allontanati e le famiglie distrutte, una volte che erano anche morte delle persone, tornare indietro sarebbe stato impossibile. Prova a immaginare di pensare anche per un secondo di aver commesso un errore in una vicenda così drammatica: per un giudice o un pm sarebbe stato devastante anche solo l’idea di pensare di aver sbagliato.

 

 

di Giada Chiari

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Sport: Marco Melandri a Modena per presentare la Yamaha YZF-R1 2020
17 Oct 2019 - 10:06
"Dal prossimo anno seguirò di più mia figlia di 5 anni" ha detto il campione ...

Modena volley goes green
16 Oct 2019 - 10:38
Da domenica il Palapanini sarà plastic free ...

Derby Carpi e Modena, giovedì 24 ottobre alle ore 20.45 allo Stadio Cabassi
15 Oct 2019 - 16:36
E' tutta più che emiliana la sfida tra il Carpi e il Modena, vicini di casa e nuovamente avversari nella stessa categor...

F1: Giappone; qualifiche slittano a domenica per tifone
11 Oct 2019 - 09:19
Nelle seconde libere Bottas davanti, 4° e 5° le Ferrari  ...

F1: nelle libere in Russia domina la Ferrari
28 Sep 2019 - 12:11
Leclerc davanti a Vettel ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy