Sabato 31 Ottobre 2020 - 00:19
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Cronaca Aumento dei contagi in Emilia: la situazione al policlinico

Aumento dei contagi in Emilia: la situazione al policlinico

In crescente aumento la curva dei ricoveri

Lascia un commento | Tempo di lettura 109 secondi Modena - 16 Oct 2020 - 09:07

Aumentano contagi e ricoveri, sul fronte dei numeri anche in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore si è registrata una crescita notevole ma la cosa che preoccupa maggiormente continua a essere la curva dei ricoveri: sono 49 i pazienti in terapia intensiva, 14 in più rispetto a ieri, il doppio rispetto a tre giorni fa. E se il 95% dei casi attivi è in isolamento domiciliare, sono nove in più i ricoverati anche negli altri reparti Covid, che portano il totale a 392. Si registra una nuova vittima: un uomo di 90 anni morto in provincia di Modena. Si continua intanto a discutere sulle misure da adottare, sia a livello nazionale sia localmente, per cercare di contenere il contagio. "Bisogna essere pronti a lockdown parziali, molto parziali - ha detto il presidente della Regione Stefano Bonaccini - un lockdown generalizzato porterebbe da una pandemia sanitaria a una pandemia economica". Particolare attenzione verso le Case Residenze Anziani: nel territorio modenese sono due le strutture con ospiti positivi al virus: la Cra Villa Parco, dove sono risultati positivi 37 dei 59 utenti e 7 operatori e la Cra 9 Gennaio, con 13 positivi su 58 utenti.

Com’è la situazione in ospedale? Cristina Mussini, direttore del reparto malattie infettive del Policlinico ha affermato che: Siamo, insomma, già su due piani; non siamo ancora pienissimi del tutto. Abbiamo ancora 12 posti letto vuoti. Dalla terapia intensiva c’è soltanto una persona intubata, c’è margine. Certo non siamo messi come in Lombardia però, siamo in una fase crescente non certo in una calante. Sento tutti i giorni delle storie tipo: uno torna da Londra, fa il tampone, non aspetta l’esito ed esce venerdì, sabato e domenica con dei suoi amici e salta poi fuori che è positivo. Finché ci comportiamo così, non ne usciremo mai.” Aggiunge infine che per ora l’età media delle persone che si ammala è 35-40 anni, molti sono giovani.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
A Modena i campionati italiani assoluti di mezzofondo
14 Oct 2020 - 14:50
Sabato 17 e domenica 18 ottobre, al Campo comunale di atletica la Festa dell’Endurance organizzata dalla Fratellanza, con ol...

Il Braglia riapre ai tifosi
03 Oct 2020 - 10:28
800 i biglietti in vendita per il match di domani ...

Da ottobre più tifosi negli stadi
23 Sep 2020 - 09:31
Il provvedimento varrà per tutti gli impianti sportivi ...

Al Palapanini torna il pubblico ma la Leo Shoes deve lasciare il passo a Perugia
21 Sep 2020 - 09:15
Tifosi anche al Mapei Stadium ma il Sassuolo non va oltre il pareggio ...

Calcio: Bonaccini riapre gli stadi
19 Sep 2020 - 10:42
Da domani 1000 tifosi potranno assistere di nuovo alle partite dal vivo ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy