Mercoledì 02 Dec 2020 - 13:48
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Cronaca Firmato il nuovo Dpcm: chiuse attività alle 18, stop a cinema, teatro e palestre.

Firmato il nuovo Dpcm: chiuse attività alle 18, stop a cinema, teatro e palestre.

Ieri il premier Conte ha firmato il nuovo Dpcm che sancisce un lockdown parziale dell'Italia fino al 24 novembre

Lascia un commento | Tempo di lettura 134 secondi Modena - 26 Oct 2020 - 08:55

Il premier Conte ha firmato ieri il nuovo DPCM che sancisce di fatto un lockdown parziale dell’Italia: didattica a distanza per le scuole superiori anche al 100%, chiusura alle 18  di tutti i ristoranti, bar e gelaterie.  Poi stop a palestre, piscine, sale di teatro e cinema. A differenza della prima bozza i locali potranno però stare aperti la domenica, come richiesto dai governatori, ma sempre fino alle 18. “Non muoversi” è fortemente raccomandato. Il governo ha annunciato misure di ristoro immediate per le categorie messe più in difficoltà dalle misure che sono in vigore fino al 24 novembre. 

Diversi i settori messi in ginocchio dalle restrizioni: baristi, ristoratori, titolari di palestre e piscine, tutto il mondo della cultura e dello spettacolo. L’associazione ristoratori modenesi ha programmato una manifestazione per oggi pomeriggio in piazza grande, poi annullata a fronte di un incontro fissato con il sindaco Muzzarelli. Ma in tanti dicono che saranno comunque in piazza. 

Siamo sconcertati da misure così drastiche nei confronti di alcuni settori che pure hanno dimostrato di saper lavorare nel rispetto dei protocolli di sicurezza – commenta Mauro Rossi, Presidente Confersercenti Modena  - Questo DPCM è un provvedimento contraddittorio rispetto all’impegno del Governo di scongiurare un nuovo lockdown e garantire il più possibile le attività delle imprese. Sono misure che penalizzano tutto il terziario e distruggono il comparto della ristorazione e della somministrazione. Chiudere i locali di ristorazione alle 18 significa per molti non aprire perché sarebbe lavorare in perdita: significa che ci sarebbe un unico turno, quello di pranzo, già pesantemente condizionato dalla situazione contingente che vede tanti lavoratori in smart working e zero turisti”. 

La fiera modenese si adegua e annulla tutte le manifestazioni. A 4 giorni dal via, annullato Skipass, il salone del turismo e degli sport invernali. 

Nel giorno dell'approvazione del nuovo DPCM, crescono ancora i contagi in Emilia-Romagna. I nuovi positivi nelle ultime 24 ore sono 1.192, ma con un numero molto inferiore di tamponi 9.644, contro circa 17mila dei giorni feriali. I numeri dei ricoveri, comunque, sono molto lontani da quelli di marzo/aprile: sono 88 in terapia intensiva e 757 negli altri reparti Covid. A Modena ieri si sono contati 140 positivi, 235 a Reggio.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
A Modena i campionati italiani assoluti di mezzofondo
14 Oct 2020 - 14:50
Sabato 17 e domenica 18 ottobre, al Campo comunale di atletica la Festa dell’Endurance organizzata dalla Fratellanza, con ol...

Il Braglia riapre ai tifosi
03 Oct 2020 - 10:28
800 i biglietti in vendita per il match di domani ...

Da ottobre più tifosi negli stadi
23 Sep 2020 - 09:31
Il provvedimento varrà per tutti gli impianti sportivi ...

Al Palapanini torna il pubblico ma la Leo Shoes deve lasciare il passo a Perugia
21 Sep 2020 - 09:15
Tifosi anche al Mapei Stadium ma il Sassuolo non va oltre il pareggio ...

Calcio: Bonaccini riapre gli stadi
19 Sep 2020 - 10:42
Da domani 1000 tifosi potranno assistere di nuovo alle partite dal vivo ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy