Mercoledì 02 Dec 2020 - 13:57
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Cronaca Modena: un’altra palazzina “storica” finisce inghiottita dal degrado

Modena: un’altra palazzina “storica” finisce inghiottita dal degrado

Si tratta dei locali dell'ex pasticceria Emiliana. Stamattina però, dopo settimane di silenzio, dopo la segnalazione sui social è intervenuta la Municipale

Lascia un commento | Tempo di lettura 125 secondi Modena - 16 Nov 2020 - 12:09

Parliamo dello stabile di via Emilia est dove aveva sede l’ex pasticceria Emiliana. Da qualche tempo i locali sono stati occupati da persone che, col loro comportamento, allarmano il vicinato. Dopo la segnalazione sui social dei giorni scorsi pare che questa mattina sul posto sia intervenuta la Polizia con l’unità cinofila.

“Inizialmente erano 3 o 4 persone -racconta una residente della zona- negli ultimi giorni però sono almeno una decina. La mia vicina, che ha il cortile che confina proprio con la proprietà in questione, è stata anche insultata quando ha ripreso questi ragazzi che, per accedere all’edificio, passavano dal suo cortile. La municipale, intervenuta qualche settimana fa, si è resa conto della situazione, ci ha detto di stare attenti perché queste persone possono essere pericolose, ma non ha fatto nulla. Abbiamo poi più volte richiamato sia la municipale che la polizia giudiziaria, la mia vicina è andata personalmente in questura, ma prima della segnalazione sui social non si era mosso nulla: la municipale  nemmeno si è informata su chi fosse la proprietà, e dire che il catasto è competenza del Comune!

Ma quali sono i problemi creati da questi ragazzi?

Uno ha rubato sull’auto del titolare di un negozio della via. Qualche giorno dopo il titolare del distributore è andato ad aprire e si è trovato con la porta divelta e i ragazzi che si stavano lavando lì. Quando gli ha detto “sapete che siete in una proprietà privata?” loro gli hanno risposto “ah, ma noi dobbiamo lavarci!”. Cioè, non hanno paura di nulla. In più degrado totale all’interno della palazzina, sporcizia, pipì ovunque. Mi pare anche strano che l’ausl non intervenga…

Dopo la segnalazione sui social, ieri qualcosa si è mosso?

Si, ieri mattina poi si sono palesati i proprietari che hanno detto che non sapevano nulla della situazione di degrado in cui versa lo stabile e ci hanno informati della volontà di dare il via ad alcuni lavori, ma parliamo immagino di qualche anno. In più stamattina è arrivata la Polizia Municipale con le unità cinofile ed è entrata nell’edificio. Inoltre hanno messo delle grate. Ora vedremo come andrà nei prossimi giorni.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
A Modena i campionati italiani assoluti di mezzofondo
14 Oct 2020 - 14:50
Sabato 17 e domenica 18 ottobre, al Campo comunale di atletica la Festa dell’Endurance organizzata dalla Fratellanza, con ol...

Il Braglia riapre ai tifosi
03 Oct 2020 - 10:28
800 i biglietti in vendita per il match di domani ...

Da ottobre più tifosi negli stadi
23 Sep 2020 - 09:31
Il provvedimento varrà per tutti gli impianti sportivi ...

Al Palapanini torna il pubblico ma la Leo Shoes deve lasciare il passo a Perugia
21 Sep 2020 - 09:15
Tifosi anche al Mapei Stadium ma il Sassuolo non va oltre il pareggio ...

Calcio: Bonaccini riapre gli stadi
19 Sep 2020 - 10:42
Da domani 1000 tifosi potranno assistere di nuovo alle partite dal vivo ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy