Venerdì 07 Maggio 2021 - 13:06
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Cronaca Sindaco “Il Covid finalmente fuori dalle Cra di Modena”

Sindaco “Il Covid finalmente fuori dalle Cra di Modena”

Restano casi solo alla Vignolese. Concluso il primo giro di vaccinazioni nelle strutture.

Lascia un commento | Tempo di lettura 128 secondi Modena - 22 Jan 2021 - 08:35

Sono finalmente “Covid free” le Case residenze per anziani di Modena; l’unica in cui ci sono ancora casi positivi è la Vignolese, mentre procede a pieno ritmo il piano di vaccinazione di ospiti e operatori delle Cra che si concluderà entro i tempi previsti. Bene anche la ripresa della didattica in presenza alle superiori, perché i ragazzi hanno bisogno di tornare alla normalità in sicurezza.

Lo ha affermato ieri il sindaco Gian Carlo Muzzarelli rivolgendosi al Consiglio comunale nella comunicazione sull’andamento dell’emergenza sanitaria, la diciottesima da inizio pandemia.

Nell’attesa dell’analisi ufficiale del Ministero dei dati delle ultime settimane, che confermano un calo dei contagi a cui avrebbero contribuito le restrizioni del periodo natalizio, “resta comunque massima la prudenza”, ha ribadito il sindaco. Che ha sottolineato “l’insanabile ferita inferta alla comunità dall’alto numero dei morti”, ma anche “il crescente numero dei guariti che, insieme ai primi vaccinati, inizia a costituire una base per il lavoro dei prossimi mesi. Il piano nazionale di vaccinazione – ha continuato - resta infatti la vera speranza per uscire dall’emergenza”.

In Emilia-Romagna si sono superati i 120 mila vaccini eseguiti e il 19 gennaio sono iniziati i richiami. Sulla riduzione delle consegne di dosi vaccinali il sindaco ha usato parole di condanna esprimendo la necessità che le forniture tornino regolari già dalla prossima settimana, davanti alla riduzione del 50 per cento annunciata invece per questa settimana. “A Modena vogliamo anzi accelerare, e all’ex Aeronautica siamo in grado di farlo, con la vaccinazione di massa” ha affermato sottolineando che il vaccino deve essere “pubblico, gratuito e a disposizione di tutti con criteri chiari, partendo da operatori socio-sanitari, ospiti delle Cra e, a breve, anche dagli anziani”.

E a proposito di anziani, nelle Case residenze della città già il 19 gennaio l’88 per cento degli ospiti aveva ricevuto la prima somministrazione di vaccino; analoga è la percentuale degli operatori vaccinati. Con la San Giovanni Bosco, dove le iniezioni sono state effettuate il giorno successivo, si è conclusa la prima fase di vaccinazioni e già oggi, 21 gennaio, è iniziata la fase dei richiami, in anticipo rispetto ai tempi previsti.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Modena, pari con la Triestina a 4 minuti dal termine
03 Feb 2021 - 09:47
A segnare il neo acquisto Luppi. Stasera in campo Leo Shoes  ...

Ferrari, il debutto di Sainz sul circuito di Fiorano
27 Jan 2021 - 14:37
Il pilota spagnolo per la prima volta al volante della rossa  ...

Formula Uno: torna il Gran Premio di Imola, sarà il 18 aprile 2021 all'Autodromo 'Enzo e Dino Ferrari'
12 Jan 2021 - 14:34
La stagione non partirà più come di consueto dal Gp d'Australia, ma dal Bahrein il 28 marzo ...

A San Geminiano la Corrida diventa virtuale e social
12 Jan 2021 - 14:44
La tradizionale gara podistica prenderà vita il 30 e 31 gennaio con le corse in solitaria degli appassionati fotografate e ...

Domani alle 15,45 amichevole in famiglia per Modena Volley
07 Jan 2021 - 16:42
La diretta su Facebook ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy