Domenica 20 Giugno 2021 - 07:54
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Cronaca Caos Ferraris: la risposta dell'Ufficio Scolastico Provinciale

Caos Ferraris: la risposta dell'Ufficio Scolastico Provinciale

"Ora lavoriamo sulle superiori ma quando avremo l'organico di fatto rimetteremo mano alle classi più numerose" ha detto la dott.ssa Menabue

Lascia un commento | Tempo di lettura 147 secondi Modena - 04 Jun 2021 - 08:43

Si è svolta ieri la riunione di insegnanti e gentiori, nella scuola media di Modena sul piede di guerra dopo la decisione dell’ufficio scolastico provinciale di sopprimere una sezione per il prossimo anno scolastico, dato il calo demografico.

“Non capiamo perché si voglia alzare il numero di alunni per classe da 21 a 25 in un momento in cui la distanza all’interno delle aule è fondamentale per evitare il diffondersi della pandemia”, dice la scuola (clicca qui per leggere l'articolo). Non si tratta, qui come altrove, di una decisione definitiva ha detto invece il Provveditore agli Studi della Provincia di Modena Silvia Menabue che a Chiara Tassi ha spiegato il perché:

“In questa fase stiamo lavorando nell’attribuzione dell’organico di diritto che è stato confermato nello stesso contingente dello scorso anno. Abbiamo però una significativa differenza nel numero degli iscritti: nel primo ciclo registriamo circa 1400 alunni in meno, mentre nelle scuole superiori abbiamo ben 900 alunni in più. Il saldo è quindi negativo per 500 alunni, ma ripartiti in modo molto diverso. Quello che dobbiamo garantire in questo primo momento sono innanzi tutto le classi per questi 900 alunni in più delle scuole superiori. Quindi, in questa prima fase di attribuzione dell’organico di diritto, l’attenzione maggiore va alle scuole superiori.
Quando poi riceveremo –e accadrà entro giugno- l’ulteriore contingente dell’organico di fatto interverremo su quelle situazioni in cui, nel primo ciclo, sappiamo che sono state costituite prime classi con un numero di alunni un po’ più alto, anche se parliamo comunque di 24/25 studenti. In quelle situazioni, così come in caso di alunni disabili o con BES -ci siamo dati un ordine di priorità molto chiaro- interverremo ed autorizzeremo nuove classi. Lo faremo però in una seconda fase, quando ci verrà attribuito l’organico di fatto.

Quindi si tratta solamente di una questione di tempo?

Assolutamente si, bisogna attendere qualche settimana, che vengano attribuite ulteriori risorse. La stessa cosa è accaduta lo scorso anno: ci è stato dato l’organico di diritto – sempre sulla base del dpr 81 del 2009, che noi speriamo venga superato presto anche alla luce del Patto per la scuola siglato a maggio dal ministro Bianchi- ma lo sdoppiamento delle classi siamo riusciti a farlo solo con l’attribuzione di ulteriore organico, in un secondo momento.  

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Modena F.C. : la proprietà passa da Kerakoll Spa a Rivetex S.R.L. della famiglia Rivetti
27 May 2021 - 13:50
Carlo Rivetti e la sua famiglia, appassionati di calcio e di sport, rilevano quindi il testimone da Romano Sghedoni  ...

Calcio: oggi il Modena di nuovo in campo
26 May 2021 - 09:21
I canarini vengono dalla vittoria dell'andata ...

Albinoleffe-Modena si gioca domenica alle 17.30
21 May 2021 - 07:45
Al via i play off per la caccia alla serie B ...

A Reggio domani si gioca la finale di Coppa Italia con il pubblico sugli spalti
18 May 2021 - 08:20
Regole stringenti per assistere al match ...

Riparte da Reggio Emilia il calcio in presenza
14 May 2021 - 08:36
Mercoledì 19 maggio al Mapei stadium potranno accedere 4.500 persone per la finale di Coppa Italia, Atalanta Juventus ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy