Venerdì 30 Luglio 2021 - 08:12
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Cronaca Presentati i primi risultati del piano periferie, ma nella zona i problemi rimangono

Presentati i primi risultati del piano periferie, ma nella zona i problemi rimangono

In viale Gramsci i residenti sono ormai esasperati. Chiuso anche il gruppo di controllo di vicinato

Lascia un commento | Tempo di lettura 115 secondi Modena - 20 Jul 2021 - 08:28

E’ stato presentato ieri a Modena l’andamento del Progetto periferie, di cui è stato già completato –si è detto in conferenza stampa- il 65% degli interventi. Tra questi rientra anche il percorso per la riqualificazione del complesso RNord: il Comune di Modena, attraverso la società Cambiamo, sta proseguendo nell’acquisizione di appartamenti. 69 ad oggi quelli pubblici, assegnati a canoni calmierati a studenti, famiglie e lavoratori fuori sede. Il palazzone tra via Attiraglio e via Canaletto continua però a rappresentare un problema nonostante i milioni di euro investiti.

E a due passi dall’R Nord continuano i problemi anche in viale Gramsci.

Giovedì scorso in un negozio etnico del viale, già sanzionato e chiuso più volte, c’è stata una rissa: un ghanese ha fatto pesanti apprezzamenti ad una ragazzina che stava passeggiando con il fidanzato 16enne sul viale. Il padre del giovane ha assistito alla scena e si è scagliato conto lo straniero che ha poi trovato rifugio proprio all’interno del contestato negozio etnico.  

“Si tratta dell’ennesimo episodio di apprezzamenti, ma a volte capitano anche minacce, a persone che passano davanti al negozio. -racconta a Chiara Tassi un residente- Era inevitabile che prima o poi accadesse qualcosa: la gente ormai è esasperata, anche se ovviamente questo non giustifica alcun tipo di violenza”.

Il sindaco la scorsa settimana ha presentato come “parte della squadra che lavora per la sicurezza” gli 89 gruppi di Controllo di Vicinato attivi sul territorio comunale. In viale Gramsci invece il gruppo è stato chiuso, perché?  

Noi sono anni che segnaliamo ogni giorno i problemi in particolare per quanto riguarda il negozio etnico e la piazza di spaccio al Parco XXII Aprile ma non cambia mai nulla. E’ vero che ad esempio sul negozio ci sono state decine di chiusure, sospensioni, ma poi la questione non viene mai risolta in modo definitivo e tutti i giorni è sempre la stessa storia. Non abbiamo tempo da perdere e non possiamo correre dietro alle istituzioni che non ci considerano.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Calcio: oggi Verona-Modena a porte chiuse
29 Jul 2021 - 08:33
Si potrà seguire la partita sulla pagina FB della società veneta ...

Medaglia d'argento per Paltrinieri
29 Jul 2021 - 09:43
Uno straordinario Gregorio Paltrinieri ha vinto la medaglia d’argento negli 800 stile libero alle Olimpiadi di Tokyo.  ...

Calcio: rigettato il ricorso del Carpi
27 Jul 2021 - 07:48
La società presenterà ricorso al Tar che dovrà esprimersi entro il 3 agosto ...

Oggi è il giorno di Greg
27 Jul 2021 - 08:43
In vasca alle 13.55 ...

Calcio: giornata decisiva, quella di oggi, per il Carpi
26 Jul 2021 - 07:26
Attesa in serata la decisione sull'iscrizione al campionato di Lega Pro ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy