Giovedì 25 Aprile 2024 - 04:09
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Societ Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Cronaca Istituto Corni: ieri il presidio davanti alle scuole per porre fine alle violenze

Istituto Corni: ieri il presidio davanti alle scuole per porre fine alle violenze

Ti senti minacciato da certi gruppi e da certi personaggi" dice una studentessa. Il presidente della Provincia Braglia: "Aumenteremo la luminosit"

Lascia un commento | Tempo di lettura 127 secondi Modena - 09 Mar 2023 - 08:12

Istituto Corni di Modena: “Ora basta, restituiamo dignità alla scuola!”. Con questo invito i sindacati hanno promosso ieri un presidio davanti alle due scuole, tecnico e professionale, nell’ultimo mese teatro di ben quattro episodi violenti. Alta la partecipazione di studenti, insegnanti, genitori e personale scolastico. Assenti invece i presidi dei due istituti.

Sono un’insegnante dell’istituto tecnico, i nostri ragazzi hanno il diritto di venire a scuola e sentirsi protetti”, dice una delle professoresse presenti. Non mancano gli studenti delle scuole in questione che denunciano una situazione non più tollerabile:  “Ti senti minacciato da certi gruppi e da certi personaggi- dice una ragazza - negli insegnanti abbiamo trovato molto aiuto, nella preside e nel vide preside invece no, siamo stati ignorati”. La prof. Desinano del Corni professionale ricorda invece i principi della scuola: “Il senso di essere qui oggi è far vedere che oltre questi pochi ragazzi violenti noi siamo in tanti che non siamo violenti. Le famiglie possono mandare tranquillamente i loro ragazzi qui perché questa è una scuola accogliente”.

Presente in loco anche Claudio Riso, della Cgil scuola Modena“Servono risposte di 3 tipi: una strutturale, con cambiamenti strutturali, una organizzativa, perché non c’è abbastanza personale che gestisca la vigilanza nelle scuole, e una gestionale, perché più di un anno e mezzo fa abbiamo denunciato come sindacati una serie di criticità ma quelle segnalazioni sono rimaste lettera morta”.  

Le risposte concrete arriveranno, lo dice Fabio Braglia, presidente della Provincia: “Abbiamo stanziato delle risorse per aumentare la luminosità, 250mila euro per togliere i punti di bui, poi faremo un sopralluogo congiunto con il provveditore ma le risposte non sono semplici, bisogna valutare con tutti quali sono le soluzioni migliori a queste problematiche”.

 

Interivste di Giada Chiari - testo di Giulia Martinelli

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Tennis: riapre a giugno il Centro Federale di Serramazzoni
18 Mar 2024 - 09:52
Nel 2013 frequentato da Jannick Sinner. E' chiuso dal 2019 ...

Ring-Adora Fight Night: tra intrattenimento e sport
15 Mar 2024 - 10:38
Domani dalle 16 l'appuntamento alla palestra in zona Sacca ...

Nuoto: Paltrinieri solo 5° a Doha
07 Feb 2024 - 11:11
Bronzo per l’Italia con Domenico Acerenza ...

Volley: parte in salita l'esordio in panchina di Giuliani
05 Feb 2024 - 09:07
Modena battuto 3 a 0 dalla Lube ...

Matrimonio tra Hamilton e Ferrari nel 2025
02 Feb 2024 - 08:37
Ieri il titolo è volato in borsa ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA� COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy