Domenica 26 Settembre 2021 - 15:53
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Cultura e arte Un’ultima cena per tre nel format video di Arti Vive

Un’ultima cena per tre nel format video di Arti Vive

Giovedì 1° aprile, alle 21, sui canali social, il secondo episodio condotto da Stefano Cenci con Marta Cuscunà, Dente e Massimiliano Loizzi (Il Terzo Segreto di Satira)

Lascia un commento | Tempo di lettura 238 secondi Modena - 29 Mar 2021 - 07:31

Un’ultima cena comica e distopica, da fine del mondo, è il tema portante di Arti Vive Last Supper, una sorta di talk show che la Fondazione Campori e il Comune di Soliera trasmettono sui propri canali social (Facebook e YouTube). Il secondo episodio va in visione streaming giovedì 1° aprile, alle ore 21: ne sono protagonisti l’attrice friulana Marta Cuscunà, il cantautore fidentino Dente e l’attore e comico Massimilano Loizzi, uno dei componenti del collettivo milanese Il Terzo Segreto di Satira. A far gli onori di casa Stefano Cenci, ideatore del format, e una squadra di stralunate e gotiche cameriere/i.
In un ipotetico mondo distopico, dove le persone non possono incontrarsi liberamente e le relazioni sociali sono indebolite dal distanziamento e dalle paure, ecco che un gruppo di menti, di artisti, di persone, si ritrovano attorno a un tavolo per una cena clandestina. La loro ultima cena.
Possono ordinare quello che desiderano mangiare prima di essere sepolti da tragiche (e noiose) pagine di storia. E mentre cenano, lo spettacolo che li contiene va avanti, portata dopo portata, stimolati e stuzzicati da un ironico padrone di casa a parlare di chi sono stati, di chi avrebbero potuto essere, relazionandosi con la propria professione, la propria arte, i propri talenti e cercano di metterli in collegamento col tempo che vivono. Un tempo nel quale pare non ci sia più spazio per loro. Poi c’è la poesia, che arriva inattesa, e che non si sa mai con che portata servirla.

Ogni appuntamento di Arti Vive Last Supper prevederà il coinvolgimento di tre ospiti: musicisti, attori, registi, del teatro e del cinema, scrittori, fumettisti, medici, sportivi, politici, influencer, che guidati, sedotti e a volte spintonati dal presentatore, Stefano Cenci, daranno vita a interessanti discussioni intervallate da momenti performativi, dono dei presenti agli assenti. E si racconteranno storie, come in un contemporaneo e quanto mai attuale Decamerone, alla desolazione di una platea vuota.

Marta Cuscunà è attrice, autrice e performer di teatro visuale. Si forma alla Scuola Europea per l’Arte dell’Attore, dove incontra grandi maestri fra i quali José Sanchìs Sinisterra, Christian Burgess e Joan Baixas. Dal 2009 per dieci anni ha fatto parte del progetto Fies Factory di Centrale Fies. È attrice e autrice della sua trilogia sulle Resistenze Femminili e del meraviglioso spettacolo “Il canto della caduta”. Pluri-premiata negli anni per le sue sofisticate invenzioni sceniche e il suo talento straordinario nella recitazione e nella manipolazione dei pupazzi che porta in scena.

Massimiliano Loizzi è stand-up comedian, attore/autore e scrittore. Pugliese di nascita poi approdato a Milano. Lì entra alla Civica scuola di teatro Paolo Grassi. Inizia così a lavorare con Paolo Rossi e nel corso degli anni non si ferma più, collaborando fra gli altri con Solenghi, De Rosa, Sepe, Latella, e tanti altri. Dal 2011 è attore del collettivo "Il Terzo Segreto di Satira" in serie tv, produzioni per il web e nel film “Si muore tutti democristiani”. Autore dei romanzi “Quando diventi piccolo”, “Maledetta Primavera” e “Hanno arrestato anche l’inverno”.

Dente, al secolo Giuseppe Péveri, è cantautore, scrittore e compositore. Esordisce nel 2006 con “Anice in bocca” e da allora gli album pubblicati sono sette e innumerevoli le collaborazioni. Nel 2009  vince il Premio Italiano della Musica Indipendente per il miglior album con L'amore non è bello. Nel febbraio 2020 esce il suo ultimo omonimo album "Dente". È artista geniale, divertente e allo stesso tempo malinconico, capace di sondare l’animo umano con profonda delicatezza.

L’iniziativa, promossa dalla Fondazione Campori e dal Comune di Soliera con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, rientra nel programma di creazioni digitali e contenuti streaming, organizzate per continuare a proporre iniziative e approfondimenti culturali nei mesi di fermo dello spettacolo dal vivo, in linea con le attuali disposizioni in materia di contenimento del Covid-19.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Derby Modena-Reggiana: ritorna il pubblico al Braglia
06 Sep 2021 - 07:26
"Sia una festa dello sport per tutta la città" l'appello ai tifosi del presidente del Modena Carlo Rivetti ...

Derby Modena-Reggiana: ripresa la vendita dei biglietti per i tifosi granata
02 Sep 2021 - 10:13
Sospesa da ieri, è stata riattivata pochi minuti fa ...

Calcio: i canarini riprendono gli allenamenti in vista della prima di campionato
24 Aug 2021 - 09:51
Alle 15 inizia poi la prevendita per Sassuolo-Samp in programma domenica al Mapei Stadium ...

MotoGp: cancellata la Malesia, raddoppia Misano
19 Aug 2021 - 14:09
La cancellazione di Sepang legata alle restrizioni anti-Covid per l'ingresso nel Paese ...

Calcio: annullata l'amichevole di domani del Modena
17 Aug 2021 - 15:35
E il neroverde Locatelli passa alla Juve ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy