Domenica 26 Settembre 2021 - 15:25
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Regionale Economia Sfratti: sono ripresi dal primo luglio, ma le difficoltà per i proprietari restano

Sfratti: sono ripresi dal primo luglio, ma le difficoltà per i proprietari restano

"E' difficile liberare gli immobili, ma si liberano" dice l'avv. Del Vecchio dell'UPPI

Lascia un commento | Tempo di lettura 162 secondi Regionale - 26 Jul 2021 - 07:44

Alle usuali difficoltà nell’esecuzione degli sfratti – dovuti alla presenza, all’interno degli immobili, di anziani, disabili e minori- si sono aggiunti in questi mesi i ritardi dipesi dalla sospensione degli stessi, tornati esecutivi solo dal primo luglio. E il tutto ricade sulle spalle dei proprietari, in molti casi anziani che dipendono proprio dalla rendita della casa messa in affitto.

“E’ vero, le criticità di oggi che riguardano gli sfratti in parte sono sempre esistite, legate alla presenza all’interno degli immobili di determinate categorie. - dice l’avv. Rosalia Del Vecchio dell’Unione Piccoli Proprietari Immobiliari, intervistata da Chiara Tassi- A ciò però oggi si aggiungono i gravi e lunghi ritardi che sono dipesi dalla sospensione degli sfratti voluta dal Governo, sfratti ripresi dal primo di luglio secondo determinati scaglioni:
- dal 1 luglio quelli per i quali era stato emesso provvedimento di rilascio in data anteriore al 28 febbraio 2020
- dal 1 ottobre quelli con provvedimento emesso in data anteriore dal 1 marzo al 30 settembre 2020
- dal 1° gennaio 2022 quelli dal 1 ottobre 2020 al 30 giu 2021.

Come può muoversi nel frattempo un proprietario che ha inquilini insolventi?

Può attivare – ed è quello che come UPPI stiamo facendo- il recupero del credito. Il messaggio che è importante che arrivi agli inquilini è che questo ritardo ed i suoi costi gravano sì, in questo momento, sui proprietari, ma poi gli stessi proprietari potranno rivalersi su di loro. Si tratta, insomma, di somme che prima o poi saranno da pagare.
Poi è ovvio che prestiamo attenzione ai singoli casi specifici: ci sono situazioni in cui esistono effettive ed oggettive difficoltà legate ai pagamenti, per le quali ci attiviamo con i servizi e dialogando con gli inquilini per capire in quale modo è possibile risolvere. Ma ci sono anche, non lo nascondo, altri casi in cui gli inquilini si stanno approfittando della situazione. Per quanto riguarda ad esempio le attuali morosità di alcuni usi commerciali, ci sono attività che sono chiuse, inattive, eppure i conduttori non stanno rilasciando gli immobili ai proprietari.
Noi, come UPPI, cerchiamo di essere quanto più vicino ai proprietari e ci teniamo anche confortarli: è difficile liberare gli immobili, ma si liberano!

Senza contare che ci sono persone, soprattutto anziane, che su quell’entrata contano per vivere…

Assolutamente: un tempo la casa era vista come un investimento, per cui noi abbiamo soprattutto pensionati per i quali era ed è necessaria la redditività derivante da questi immobili. Queste persone in questo momento subiscono un ulteriore danno. Ma noi anche in questo caso vogliamo confortare i proprietari: è un periodo difficile, è vero, ma insieme riusciremo a superarlo.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Derby Modena-Reggiana: ritorna il pubblico al Braglia
06 Sep 2021 - 07:26
"Sia una festa dello sport per tutta la città" l'appello ai tifosi del presidente del Modena Carlo Rivetti ...

Derby Modena-Reggiana: ripresa la vendita dei biglietti per i tifosi granata
02 Sep 2021 - 10:13
Sospesa da ieri, è stata riattivata pochi minuti fa ...

Calcio: i canarini riprendono gli allenamenti in vista della prima di campionato
24 Aug 2021 - 09:51
Alle 15 inizia poi la prevendita per Sassuolo-Samp in programma domenica al Mapei Stadium ...

MotoGp: cancellata la Malesia, raddoppia Misano
19 Aug 2021 - 14:09
La cancellazione di Sepang legata alle restrizioni anti-Covid per l'ingresso nel Paese ...

Calcio: annullata l'amichevole di domani del Modena
17 Aug 2021 - 15:35
E il neroverde Locatelli passa alla Juve ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy