Venerdì 07 Maggio 2021 - 13:05
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Economia Modena, la pandemia cancella 5.000 posti di lavoro nel 2020

Modena, la pandemia cancella 5.000 posti di lavoro nel 2020

La crisi penalizza maggiormente i giovani e le donne; tra i settori registrano i cali maggiori l’industria, le costruzioni e il commercio

Lascia un commento | Tempo di lettura 186 secondi Modena - 15 Apr 2021 - 13:16

L’indagine sulle Forze di lavoro condotta da Istat mostra nell’anno 2020 una decisa diminuzione dell’occupazione in provincia di Modena, nonostante siano ancora attivi gli ammortizzatori sociali e i divieti di licenziamento per le imprese. Calano infatti di 5.000 unità gli occupati modenesi, pari ad una diminuzione tendenziale dell’1,6%, il totale degli occupati ritorna così a 315.000, come nel 2016. Il tasso di occupazione scende di conseguenza, passando dal 69,8% del 2019 al 68,5% del 2020. L’occupazione femminile è maggiormente penalizzata, con un calo di occupazione del 2,8%, contro il -0,6% di quella maschile. Le forze di lavoro diminuiscono di più rispetto agli occupati, scendendo di 8.000 unità, pari al -2,3%; si è riscontrato infatti che in periodi di crisi ed incertezze come quello attuale, le persone che faticano a trovare un lavoro vengono demotivate e si rimuovono dalla platea delle persone che sono disposte a lavorare.

In provincia di Modena tale fenomeno risulta ancor più accentuato in quanto diminuiscono anche le persone in cerca di occupazione (-3.000 pari al -13,6%), pertanto scende anche tasso di disoccupazione, passando dal 6,5% del 2019 al 5,8% del 2020. Tuttavia tale segnale non è propriamente positivo, in quanto non deriva da un aumento degli occupati, bensì dal generale sconforto che porta i disoccupati a desistere dalla ricerca di un nuovo lavoro. Infatti, specularmente alla diminuzione delle forze di lavoro, aumentano gli inattivi (+3,8%) ed il corrispondente tasso di inattività, che sale così dal 25,2% al 27,2%.  In regione si registra un calo degli occupati maggiore (-43.000 pari al -2,1% tendenziale), tuttavia, contrariamente a Modena, sono in aumento le persone in cerca di occupazione (+1,7%), pertanto a livello regionale aumenta il tasso di disoccupazione, che passa dal 5,5% del 2019 al 6,9% del 2020.

Ritornando al livello provinciale, il calo degli occupati è stato molto rilevante in alcuni settori economici, con perdite pari all’11,3% per l’industria manifatturiera; scendono poi del 7,7% gli occupati nelle costruzioni e del 6,8% quelli del commercio, mentre è in aumento l’occupazione nei servizi (+7,4%) e in agricoltura.

A causa di queste variazioni cambia leggermente la composizione degli occupati per settori di attività nella provincia: la maggior quota è nei servizi (41,1%) che superano così l’industria (34,8%), seguita dal commercio (16,0%); tuttavia, nonostante la flessione rilevante, l’industria manifatturiera provinciale conserva sempre un ruolo preponderante rispetto alle quote registrate nel totale Emilia-Romagna e in Italia. Rimangono basse le percentuali delle costruzioni (3,8%) e dell’agricoltura (2,8%) che vede comunque raddoppiare la propria quota di occupati. Infine, aumenta in tutta la regione la disoccupazione giovanile che raggiunge il 21,3%, rimanendo tuttavia sempre inferiore a quella nazionale (29,4%). Le province più penalizzate risultano quelle prevalentemente turistiche come Rimini (37,5%) e Ravenna (27,6%). Modena risulta in linea con la media regionale (20,2%), mentre risalta in positivo il dato di Reggio Emilia (9,7%).Tutte le variazioni tendenziali citate si riferiscono, per ogni indicatore, al confronto tra la media annuale del periodo “gennaio 2020/dicembre 2020” e quella del periodo “gennaio 2019/dicembre 2019”.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Modena, pari con la Triestina a 4 minuti dal termine
03 Feb 2021 - 09:47
A segnare il neo acquisto Luppi. Stasera in campo Leo Shoes  ...

Ferrari, il debutto di Sainz sul circuito di Fiorano
27 Jan 2021 - 14:37
Il pilota spagnolo per la prima volta al volante della rossa  ...

Formula Uno: torna il Gran Premio di Imola, sarà il 18 aprile 2021 all'Autodromo 'Enzo e Dino Ferrari'
12 Jan 2021 - 14:34
La stagione non partirà più come di consueto dal Gp d'Australia, ma dal Bahrein il 28 marzo ...

A San Geminiano la Corrida diventa virtuale e social
12 Jan 2021 - 14:44
La tradizionale gara podistica prenderà vita il 30 e 31 gennaio con le corse in solitaria degli appassionati fotografate e ...

Domani alle 15,45 amichevole in famiglia per Modena Volley
07 Jan 2021 - 16:42
La diretta su Facebook ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy