Martedì 19 Ottobre 2021 - 14:21
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Economia Corghi: “sì al green pass se serve a non chiudere mai più”

Corghi: “sì al green pass se serve a non chiudere mai più”

“Noi ci stiamo preparando ma le indicazioni non sono state proprio precise e puntuali” afferma Stefano Corghi, chef e patron del ristorante Il Luppolo e L'Uva di Modena, alla guida del Consorzio Modena a Tavola.

Lascia un commento | Tempo di lettura 95 secondi Modena - 04 Aug 2021 - 09:03

Conto alla rovescia per l'entrata in vigore del green pass obbligatorio da venerdì 6 agosto per una serie di attività. Nei ristoranti sarà richiesto ai clienti che vogliano consumare al chiuso e la regola vale per qualsiasi tipo di servizio e per qualunque consumazione al tavolo al chiuso. Da venerdì i ristoratori non dovranno più pensare solo a svolgere bene il proprio lavoro, prendere prenotazioni e servire i clienti: dovranno anche chiedere di mostrare la certificazione verde, controllandola.

I ristoratori avranno bisogno di qualche giorno per prendere le misure a questa novità per capire se ci sarà bisogno di aumentare il personale dedicandone una parte al controllo delle certificazioni. Il rischio è che possano verificarsi ritardi sul servizio e complicazioni nelle ore di punta.

“Sì al green pass se serve a non chiudere mai più” afferma Stefano Corghi, chef e patron del ristorante Il Luppolo e L'Uva di Modena, alla guida del Consorzio Modena a Tavola.

“Ben vengano – dice - tutte le norme che servono per tenere i locali aperti e per garantire la sicurezza ai nostri dipendenti e clienti. Noi ci stiamo preparando ma le indicazioni non sono state proprio precise e puntuali. Nonostante tutto siamo capaci e ci troviamo nel pieno della ripartenza quindi, anche se si tratta di ulteriori nuove incombenze per noi, speriamo di non dover mai più tornare in lockdown o in zona gialla”.

Pur di tenere aperti i locali vi farete carico di questi controlli?

“Chiaramente non ne avevamo bisogno, ma noi abbiamo sempre fatto quello che ci è stato chiesto perché abbiamo a cuore la salute pubblica, quella dei nostri dipendenti e dei nostri clienti”.

 

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Derby Modena-Reggiana: ritorna il pubblico al Braglia
06 Sep 2021 - 07:26
"Sia una festa dello sport per tutta la città" l'appello ai tifosi del presidente del Modena Carlo Rivetti ...

Derby Modena-Reggiana: ripresa la vendita dei biglietti per i tifosi granata
02 Sep 2021 - 10:13
Sospesa da ieri, è stata riattivata pochi minuti fa ...

Calcio: i canarini riprendono gli allenamenti in vista della prima di campionato
24 Aug 2021 - 09:51
Alle 15 inizia poi la prevendita per Sassuolo-Samp in programma domenica al Mapei Stadium ...

MotoGp: cancellata la Malesia, raddoppia Misano
19 Aug 2021 - 14:09
La cancellazione di Sepang legata alle restrizioni anti-Covid per l'ingresso nel Paese ...

Calcio: annullata l'amichevole di domani del Modena
17 Aug 2021 - 15:35
E il neroverde Locatelli passa alla Juve ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy