Venerdì 07 Maggio 2021 - 13:46
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Reggio Emilia Salute A Novellara, “nessun caso ma l’attenzione resta alta”

A Novellara, “nessun caso ma l’attenzione resta alta”

Nel comune della bassa reggiana è presente una comunità indiana che conta 500 persone circa a cui si aggiungono coloro che hanno la cittadinanza italiana. Per l’Ausl di Reggio Emilia non c’è nessun caso di variante indiana in provincia; una persona di ritorno dall’India si trova ricoverata per covid all’ospedale di Guastalla.

Lascia un commento | Tempo di lettura 114 secondi Reggio Emilia - 29 Apr 2021 - 09:22

L’India è al collasso con numeri record nei contagi e dopo i primi casi di variante indiana del coronavirus individuati in Veneto e la preoccupazione nel Lazio, anche l'Ausl di Reggio Emilia ha avviato le verifiche.

Nella Bassa Reggiana è presente una delle più folte comunità Sikh d'Italia, con moltissimi componenti impiegati nell'agricoltura e nell'allevamento locale. Il Ministro della Salute Speranza ha firmato un’ordinanza che vieta l’ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in India ma da metà gennaio è iniziato il pellegrinaggio induista di Kumbh Mela per immergersi nel Gange come vuole la tradizione.

Per l’Ausl di Reggio Emilia non c’è nessun caso di variante indiana in provincia; una persona di ritorno dall’India si trova ricoverata per covid all’ospedale di Guastalla.

“E’ una fase di attenzione” spiega Elena Carletti, sindaco di Novellara dove è presente una comunità che conta 500 persone circa a cui si aggiungono coloro che hanno la cittadinanza italiana. Qui ci sono un tempio indù e di un tempio sikh.

“Dai nostri referenti abbiamo avuto conferma che per la comunità indiana di Novellara questo non è un periodo di viaggi e spostamenti e non c’è, ad oggi, un’emergenza contagi ovviamente continuiamo a mantenere monitorata la situazione. Tra l’altro – sottolinea il primo cittadino che la comunità sikh abita in una regione, il Punjab – che è molto più a nord rispetto alla città di Varanasi dove avvengono i bagni nel Gange e per altro la comunità sikh non svolge questo tipo di ritualità

La comunità indù che ha diverse usanze religiose a Novellara è più piccola.

I luoghi di culto sono sottoposti a protocolli rigidi concordati con l’Ausl e le presenze si sono fortemente ridotte in questi mesi, “non assistiamo più ai grandi raduni degli anni scorsi ma si tratta di cerimonie vissute in modo più ristretto”.

 

 

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Modena, pari con la Triestina a 4 minuti dal termine
03 Feb 2021 - 09:47
A segnare il neo acquisto Luppi. Stasera in campo Leo Shoes  ...

Ferrari, il debutto di Sainz sul circuito di Fiorano
27 Jan 2021 - 14:37
Il pilota spagnolo per la prima volta al volante della rossa  ...

Formula Uno: torna il Gran Premio di Imola, sarà il 18 aprile 2021 all'Autodromo 'Enzo e Dino Ferrari'
12 Jan 2021 - 14:34
La stagione non partirà più come di consueto dal Gp d'Australia, ma dal Bahrein il 28 marzo ...

A San Geminiano la Corrida diventa virtuale e social
12 Jan 2021 - 14:44
La tradizionale gara podistica prenderà vita il 30 e 31 gennaio con le corse in solitaria degli appassionati fotografate e ...

Domani alle 15,45 amichevole in famiglia per Modena Volley
07 Jan 2021 - 16:42
La diretta su Facebook ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy