Venerdì 13 Dec 2019 - 05:49
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Società Ex Fonderie Riunite di Modena: nel 2020 al via il cantiere per la riqualificazione

Ex Fonderie Riunite di Modena: nel 2020 al via il cantiere per la riqualificazione

oggi in Comune la firma dell'accordo con la Regione che mette a disposizione risorse per un milione e mezzo di euro

Lascia un commento | Tempo di lettura 112 secondi Modena - 04 Nov 2019 - 14:46

L’intervento ha come obiettivo la rigenerazione urbana del comparto industriale in disuso dagli anni Ottanta collocato a ridosso del cavalcavia Ciro Menotti. Questa mattina in Comune è stato firmato l’accordo tra l’Amministrazione e la Regione Emilia Romagna che mette a disposizione risorse regionali per un milione e mezzo di euro. Il costo del primo stralcio dell’intervento è di tre milioni e 707 mila euro e il finanziamento è completato dalla Fondazione di Modena. Entro l’anno, verranno avviate le procedure della gara d’appalto con la modalità dell'offerta economicamente più vantaggiosa. La durata dei lavori è prevista in 22 mesi e l’intervento si concluderà quindi nella primavera del 2022.

Oggi è una giornata storica – commenta il Sindaco Giancarlo Muzzarelli -  con l’accordo con la Regione Emilia Romagna riusciremo a rigenerare tutti la parte degli uffici dove troverà sede l’Istituto Storico e creare una condizione per qualificare questi spazi e passare dopo al distretto per lo sviluppo e le tecnologie.  L’area delle Ex Fonderie, estremamente degradata, sarà comunque risanata per intero? Sì l’obiettivo è proprio questo, sistemare l’intera area e ricreare subito un punto di presenza per riconquistare i luoghi della città.

Il comune di Modena ha avuto un contributo importante dalla Regione – spiega il Presidente della Regione Stefano Bonaccini – innanzitutto perché ha saputo presentare un bellissimo progetto, poi perché quel progetto stava esattamente dentro ai criteri di quel bando. Le Ex Fonderie sono un luogo storico e anche simbolico, l’area riqualificata ospiterà funzioni importanti per i cittadini, credo sia davvero una bella opportunità e, aggiungo, aiuta l’economia perché apre un cantiere e questo significa che ci saranno nuovi posti di lavoro.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Arrigo Sacchi a Carpi con la Coppa degli Immortali
07 Dec 2019 - 09:42
MILAN 1989: la leggenda della squadra più forte di tutti i tempi raccontata da chi la inventò. ...

Gregorio Paltrinieri torna in vetta in Europa
07 Dec 2019 - 09:46
Agli Europei in vasca corta il nuotatore carpigiano vince, dominando, i 1.500 sl. ...

Lunedì 9 dicembre al PalaPanini torna la Partita della Stella
05 Dec 2019 - 16:08
Tanti campioni si mettono in gioco per aiutare Caritas Baby Hospital di Betlemme. Ingresso a offerta libera ...

Volley: stasera si gioca al Palapanini
13 Nov 2019 - 09:19
Appuntamento alle 20.30 contro Latina ...

A Modena tutto pronto per Skipass
29 Oct 2019 - 14:40
Il Salone del Turismo e degli Sport invernali più longevo d’Italia torna a ModenaFiere dal 31 ottobre al 3 novembre 2...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy