Sabato 31 Ottobre 2020 - 00:16
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Sport 80 cavalli e più di 100 carrozze in gara nel fine settimana all'ippodromo di Modena

80 cavalli e più di 100 carrozze in gara nel fine settimana all'ippodromo di Modena

In programma i Campionati Italiani di Combinata Attacchi e la Coppa delle Regioni, gare di dressage, precisione e velocità.

Lascia un commento | Tempo di lettura 114 secondi Modena - 04 Sep 2020 - 08:40

L’intero mondo sportivo degli Attacchi si misura negli impianti di Modena, presso la ASD Meraki all’ippodromo, sabato 5 e domenica 6 settembre: una kermesse, che non è aperta al pubblico (per via delle norme anti-Covid), ma che non mancherà di regalare spettacolo. Saranno infatti un’ottantina i cavalli presenti, oltre 100 i percorsi previsti e tantissime le carrozze, provenienti dalla storia e dalla tradizione del nostro e di altri paesi.

Per Modena è un evento molto importante – spiega Rosalba Governatori, presidente dell’associazione Meraki - che mancava dalla nostra città da una ventina d’anni, siamo contenti di aver avuto l’assegnazione di questa tappa da parte della Federazione Nazionale.  E’ una gara di attacchi, molto diversa da quelle che si fanno normalmente in ippodromo, che prevede anche dei tiri con 4 cavalli. La combinata invece è una gara che si compone di due prove: il dressage, dove si dimostra l’addestramento del cavallo e la preparazione del driver. Poi la prova coni che unisce precisione e velocità. Sarà un vero spettacolo, ci dispiace molto non poter ospitare il pubblico che non riusciremmo a gestire, per cui abbiamo dovuto prendere la decisione di tenere la manifestazione a porte chiuse”.  

I corsi di equitazione che organizzate durante l’anno, rivolti anche ai disabili, dopo il lockdown sono ripresi in sicurezza?

L’equitazione è uno sport super sicuro, intanto perché è all’aria aperta e poi perché comunque, come tipologia di sport, garantisce il distanziamento interpersonale. Abbiamo dei protocolli come federazione veramente molto rigidi in cui gli attrezzi, le selle, i finimenti vanno sanificati tra un uso e l’altro e tutti quanti i centri sono molto attenti nel rispetto di queste regole. Direi che tra tutti gli sport sia quello che garantisce standard di sicurezza maggiori.

 

 

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
A Modena i campionati italiani assoluti di mezzofondo
14 Oct 2020 - 14:50
Sabato 17 e domenica 18 ottobre, al Campo comunale di atletica la Festa dell’Endurance organizzata dalla Fratellanza, con ol...

Il Braglia riapre ai tifosi
03 Oct 2020 - 10:28
800 i biglietti in vendita per il match di domani ...

Da ottobre più tifosi negli stadi
23 Sep 2020 - 09:31
Il provvedimento varrà per tutti gli impianti sportivi ...

Al Palapanini torna il pubblico ma la Leo Shoes deve lasciare il passo a Perugia
21 Sep 2020 - 09:15
Tifosi anche al Mapei Stadium ma il Sassuolo non va oltre il pareggio ...

Calcio: Bonaccini riapre gli stadi
19 Sep 2020 - 10:42
Da domani 1000 tifosi potranno assistere di nuovo alle partite dal vivo ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy