Martedì 27 Febbraio 2024 - 14:56
Cronaca Politica Economia Giudiziaria Societ Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Sport Sport e inclusione al centro La Fenice

Sport e inclusione al centro La Fenice

Nella palestra dellR-Nord e al parco XXII aprile cinque percorsi gratuiti, dal judo alla danza, per bimbi e adolescenti

Lascia un commento | Tempo di lettura 226 secondi Modena - 25 Jan 2022 - 09:32

Favorire l’inclusione di bambini e adolescenti attraverso l’attività motoria e ludico-sportiva, incoraggiando la partecipazione a percorsi sportivi e artistici in cui sperimentare discipline come judo e danza, cercare linguaggi diversi e costruire reti in un contesto di socialità post-Coronavirus. Sono gli obiettivi del progetto “In-Fenice – L’arte e lo sport come strumenti inclusivi” promosso a Modena dall’associazione sportiva dilettantistica Lust al centro La Fenice, all’R-Nord, dove da fine gennaio a luglio saranno organizzati corsi e attività, a partecipazione gratuita, anche con un centro estivo dedicato. Le proposte si svolgeranno pure all’aperto, nel vicino parco XXII aprile, e contribuiranno a incentivare la frequentazione della zona da parte delle famiglie e dei cittadini, creando inoltre momenti aperti al quartiere. È già possibile iscriversi alle iniziative prenotandosi via mail (centro.lafenice@gmail.com) o  telefono (059 451678 – 393 5265338).

Judo, difesa personale e allenamento funzionale” è il titolo del primo percorso, rivolto ai ragazzi da 11 a 15 anni, che si sviluppa in 70 ore di attività da gennaio a giugno (16 posti disponibili). 

360° lab” è il laboratorio che mira a incentivare attraverso la danza l’inclusione di ragazze o ragazzi con disabilità: danzare, infatti, rende accessibile il linguaggio del corpo a tutti, senza preclusione di età, esperienza o condizione psicofisica. Il percorso è rivolto a 18 giovani da 15 ai 20 anni.

Diversi sono gli obiettivi dell’itinerario “Danza, movimento e comunicazione”: sviluppare e potenziare la comunicazione a tutti i livelli e in tutte le sue forme (verbale, para verbale e non verbale); decodificare la comunicazione altrui cogliendone le sfumature; guidare i partecipanti a distaccarsi da forme linguistiche stereotipate o scorrette; favorire un avvicinamento sociale intersezionale; tradurre i vari tipi di linguaggio in forma artistica, principalmente col movimento. Le azioni porteranno i partecipanti a realizzare di un video-documentario sull’inclusività e a creare una performance con l’utilizzo di linguaggi artistici differenti. In questo caso il percorso, riservato a 36 giovani, si suddivide in due gruppi: la fascia 11-14 anni e quella 15-19.

Il laboratorio di movimento in compagnia degli amici a quattro zampe “JustMover&Dog” si concentra sul movimento, sull’educazione cinofila e sul divertimento. I principali destinatari sono i bambini e i ragazzi con disabilità: attraverso il corpo, col supporto del cane, si intende lavorare sulla qualità del movimento fisico, sull’integrazione e l’inclusione dell’altro, sulla sensibilizzazione verso l’ambiente e gli animali e, soprattutto, sull’approccio a un corretto stile di vita basato su un costante equilibrio di azioni attive, sane ed emotivamente premianti. Questo percorso ha come scopo ridare voglia di muoversi e stare all’aperto, di conoscere il nuovo, di sfidare se stessi e le paure generate da tempi di distanza e chiusura tra le mura di casa per via del Covid. Anche in questa occasione le attività sono divise in due fasce d’età (7-10 anni e 11-15 anni) per 30 partecipanti complessivi.

Danza, arti marziali e altre attività all’aperto. È quello che potranno fare i ragazzi delle scuole medie che in estate parteciperanno al centro estivo sportivo che coinvolge anche Coop Aliante, che gestisce il centro Happen, e il museo Quale percussione di Luciano Bosi, che si trova sempre all’R-Nord. Tre, in particolare, i laboratori previsti: oltre a quello di musica legato appunto al museo Quale percussioni, le attività di falegnameria e giocoleria si intrecciano tra loro sul fronte del riciclo attivo per creare oggetti unici per lo svago e per l’arredo a partire, per esempio, dallo smontaggio di vecchi pallet.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Nuoto: Paltrinieri solo 5° a Doha
07 Feb 2024 - 11:11
Bronzo per l’Italia con Domenico Acerenza ...

Volley: parte in salita l'esordio in panchina di Giuliani
05 Feb 2024 - 09:07
Modena battuto 3 a 0 dalla Lube ...

Matrimonio tra Hamilton e Ferrari nel 2025
02 Feb 2024 - 08:37
Ieri il titolo è volato in borsa ...

Volley: Modena battuta da Piacenza in un Palapanini tutto esaurito
27 Dec 2023 - 08:53
Il Modena calcio invece ha pareggiato con lo Spezia ...

Nuoto, Paltrinieri conquista l'accesso alle Olimpiadi di Parigi 2024
29 Nov 2023 - 07:48
Il nuotatore carpigiano stacca il pass olimpico nei 1500 stile vincendo gli Assoluti di Riccione ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA� COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy